Semplice e sicuro, il servizio permette di:



Come si crea una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione?
Come si invia?
Quali adempimenti servono?
Scopri come fare!


Creare la fattura elettronica

La fattura elettronica alla PA consiste in un file Xml in formato "fatturaPA".
Con XPegaso è molto facile creare una fattura elettronica: si usa la stessa procedura di una fattura tradizionale, aggiungendo dove serve alcuni dati richiesti dalla PA come il codice GIG e CUP.
Quando la fattura è pronta, basterà esportarla in un file Xml tramite l’apposita funzione.


Invio alla Pubblica Amministrazione

La Blu srl mette a disposizione un servizio "tutto compreso" che si occupa di gestire ogni adempimento connesso all'invio della fattura elettronica. In alternativa si può scegliere di procedere in autonomia (B).


A) Servizio FatturaPA

Non preoccuparti di firmare, inviare e conservare le tue fatture elettroniche! FatturaPa è il servizio web prepagato ed "all inclusive" con il quale puoi spedire le tue fatture.


Cosa fa questo servizio?


Come funziona?


B) Inviare in autonomia

Hai esportato il file Xml della fattura per la Pubblica Amministrazione e desideri sapere come procedere?

Ecco i singoli passaggi...

  1. Apponi la tua firma elettronica qualificata con riferimento temporale sul file da trasmettere.
  2. Trasmetti il file firmato ad SDI (Sistema D'Interscambio) tramite le modalità previste all'indirizzo www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/c-13.htm
  3. SDI ti risponderà con delle notifiche per segnalare l'esito dell'invio. Per conoscere lo stato delle fatture inviate (accettazione, scarto, mancata consegna, etc.) puoi accedere anche a sdi.fatturapa.it/SdI2FatturaPAWeb/login.jsp utilizzando le credenziali di accesso Entratel/Fisconline
  4. Successivamente all'emissione, la fattura va messa in conservazione sostitutiva

FAQ

Per usare il servizio devo essere già in possesso di una firma digitale o di una casella PEC?

No, non serve essere possessori di una firma digitale.
Per i clienti il gestore si configura come intermediario e provvederà a firmare le fatture con una propria firma automatica e inviarle via PEC

 

Quali sono i pre-requisiti software per poter utilizzare il servizio, devo installare qualche programma particolare sul mio PC?

Il servizio è fruibile attraverso un browser web e non richiede l'installazione di plugin o ActiveX.

 

La normativa per le fatturazione PA prevede l'accreditamento al Sistema di Interscambio Sogei per l'invio, per usare il servizio devo prima fare l'accreditamento?

Non è richiesto l'accreditamento allo SdI.

 

La normativa per la fatturazione PA prevede la conservazione a norma della fattura, dopo l'invio della fattura come si deve conservare la fattura PA?

Non è necessario avere un proprio sistema di conservazione a norma, il servizio comprende la conservazione delle fatture e delle ricevute.

 

Il contratto comprende l'atto di affidamento a Unimatica della conservazione delle fatture PA per il periodo di legge di 10 anni.

 

Queste fatture PA dovranno essere gestite dal cliente su un sezionale specifico.

 

Il servizio permette la digitazione in anagrafica azienda dell'identificativo del sezionale, riportato in conservazione come attributo del documento.

 

Il servizio di conservazione a norma non richiede l'installazione di alcun software sui propri sistemi e anche l'esibizione a fronte di ispezione di pubblici ufficiali avverrà tramite l'applicazione.